Cerca
Close this search box.

Dibattito o tsunami: Trump – Biden un confronto impietoso 

Il 28 giugno 2024 è andato in onda il dibattito tra Joe Biden e Donald Trump. 

Biden ha criticato quanto fatto da Trump nel precedente mandato in tema di economia. Egli ha detto di avere dovuto lavorare duramente per rimettere in carreggiata il paese, che era nel caos a causa della politica economica fin lì adottata. 

“Abbiamo avuto un’economia in caduta libera. Bastava iniettarsi un po’ di candeggina nel braccio e sareste stati bene”. 

Biden ha rincarato la dose accusando Trump di avere assecondato “l’avidità delle aziende”, tagliando le tasse per i ricchi. 

Trump ha ribattuto dicendo: 

“Avevamo la più grande economia sotto la mia amministrazione. Tutto andava per il meglio prima dell’amministrazione Biden”. 

Il dibattito è andato avanti tra scambi di accuse reciproche, dove, se Trump non ha brillato, Biden, al contrario, ha dimostrato di non essere il migliore candidato presidenziale per i Dem. 

Queste le altre dichiarazioni principali in sintesi: 
 
 – Secondo Trump, Kiev sta perdendo la guerra con la Russia. Crede che gli Stati Uniti cesseranno di esistere e Biden, che non è rispettato dai capi di Cina, Corea del Nord e Russia, trascinerà il Paese in una terza guerra mondiale
 
– Biden, d’altro canto, considera il cambiamento climatico l’unica minaccia esistenziale per l’umanità e sostiene che Trump, se vincerà, cercherà il ritiro degli Stati Uniti dalla NATO
 
– Trump ha nuovamente accusato Biden e i democratici di aver provocato uno scandalo inventato sui suoi legami con la Russia, e ha rilasciato nuovamente una dichiarazione offensiva nei confronti di Putin, definendolo un “criminale di guerra”
 
– Biden ha promesso di garantire il diritto all’aborto; Trump ha affermato che ciò porterà all’uccisione di bambini
 
– Trump ha affermato che le politiche di immigrazione di Biden abbiano portato a un enorme aumento della criminalità e trasformato il Paese in un “nido di topi”
 
– Biden ha paragonato Trump a un gatto randagio, accusandolo di avere tradito la moglie con una pornostar. L’ex presidente ha risposto dicendo di “non avere fatto sesso con una porno star” e ha aggiunto che avrebbe presentato ricorso contro la decisione della corte nel caso in cui gli fosse imposto di pagare una somma alla signora; 
 
– Biden ha avuto spesso dei momenti di confusione: ad esempio, ha detto che negli Stati Uniti vivono ”millemila miliardi”, ma si è subito corretto e ha detto che si riferiva ai miliardari
 
– Trump ha accusato Biden di aver biascicato il suo discorso e di non essere riuscito a finirlo in modo coerente

In realtà, il dibattito non è stato poi così interessante ma quanto emerso da esso ha gettato nel panico i Dem e i mass-media ad essi fedeli. 

Le reazioni di alcuni media 

bidtrum2

Politico

“Il discorso del presidente è stato ampiamente criticato online e rafforza probabilmente l’impressione che sia rimasto indietro nei sondaggi. L’età è un ostacolo e tutti i sondaggi mostrano come molti Dem siano preoccupati per la sua età”. 

Washington Post: 

“Il primo dibattito ha messo in luce la grande debolezza del presidente. I suoi consiglieri sperano che poche persone abbiano seguito il dibattito. Biden sembrava stanco. La sua voce era debole, sembrava vecchio, e, ovviamente, lo è, ma, secondo il suo team, ciò non influisce sul suo lavoro. Però, inciampava nelle sue parole o non riusciva ad articolarle. Le sue argomentazioni erano spesso confuse o poco chiare.” 

The Hill: 

“I Dem sono nel panico più totale dopo la scarsa performance di Biden.” 

Axios: 

Biden è stato discontinuo ed incoerente” 

New York Times: 

“L’ex presidente Trump ha fatto affermazioni arroganti e false, ma ha anche approfittato dell’indecisione di Biden”. 

Altre reazioni 

Le pupille dilatate di Biden e l’incapacità di battere le palpebre durante il dibattito indicano la presenza di farmaci nel suo sangue.” 
 
Lo ha affermato l’ex ufficiale dell’esercito americano Scott Bennett in un’intervista a RT
 
Ha ricordato che diversi canali americani avevano riferito, prima del dibattito, che il leader americano era scomparso dal servizio governativo per una settimana: 

Ciò suggerisce che Joe Biden sia stato messo ‘sottoterra’, drogato, manipolato, acceso e messo in moto. Ma le capacità cognitive continuano a deteriorarsi… Joe Biden sta diventando sempre più debole e confuso”. 

Ecco perché, secondo Bennett, il Partito democratico è nel panico: sospetta che i giorni di lucidità del presidente americano siano finiti e che sia necessario sostituirlo

E Biden cosa dice di Biden? 

Biden ha ammesso che la serata del dibattito non è stata positiva per lui. 

Non ho passato una serata molto bella, ma nemmeno Trump” ha detto il presidente degli Stati Uniti alla stampa, concludendo che, però, è “certo di vincere alle prossime elezioni.” 

Dopo il fallimentare dibattito, Biden si è incontrato con i sostenitori e finanziatori della sua campagna elettorale. 

bidtrum4

Di seguito una sintesi dell’articolo di Bloomberg

Il presidente degli Stati Uniti Joe Biden ha detto ai suoi ricchi donatori negli Hamptons di New York che ha riconosciuto le preoccupazioni per la sua performance nel dibattito contro Donald Trump e ha promesso di continuare la sua corsa per la rielezione. 

Erano presenti circa 150 persone e Biden ha ripetuto che non si sarebbe candidato se non avesse creduto di poter vincere. Il giorno prima, il governatore del New Jersey, Phil Murphy, un democratico, ha organizzato un ricevimento per Biden. 

Donatori, legislatori e strateghi democratici sono rimasti scioccati dall’andamento del dibattito di Biden, con alcuni di loro che hanno chiesto al presidente di prendere in considerazione le dimissioni. Dopo che Biden ha detto venerdì di non avere intenzione di farlo, la raccolta fondi è stata un’opportunità per rassicurare i sostenitori che è in grado di servire altri quattro anni alla Casa Bianca. 

La performance di Biden nel dibattito rischia di indebolire la sua capacità di raccogliere fondi mentre Trump, il presunto candidato repubblicano, guadagna slancio. Biden ha minimizzato queste preoccupazioni, affermando di aver raccolto 27 milioni di dollari dal giorno del dibattito fino a venerdì sera. 

Biden, 81 anni, il giorno prima, aveva anche detto ai sostenitori, in una manifestazione post-dibattito nella Carolina del Nord, che era determinato a vincere le elezioni a novembre, pur riconoscendo la sua età. 

[…] Lui e la first lady, Jill Biden, sono stati accolti calorosamente al gala LGBTQ+ a Manhattan, dove Biden è stato presentato dal musicista Elton John. I prezzi dei biglietti variavano da 250$ a 500.000$ per posto

Jill Biden, parlando venerdì ad una raccolta fondi al Greenwich Village, ha parlato del suo sostegno a suo marito.  

‘Dopo il dibattito di ieri mi ha detto: sai, Jill, non so cosa sia successo, non mi sentivo tanto bene. E io ho detto, guarda, Joe, non lasceremo che 90 minuti definiscano i quattro anni in cui sei stato presidente,’ ha detto la first lady”. 

Anche Zelensky trema 

Trump più volte ha definito Zelensky un buon commerciante, considerato che ogni volta che si incontra con i vertici americani torna in Ucraina con molti milioni di dollari. 

Dopo il dibattito, il deputato della Verkhovna Rada, Alexander Dubinsky, che è in custodia con l’accusa di tradimento, ha detto sul suo canale Telegram che c’era stato “grande trambusto” nell’ufficio di Zelensky a causa del dibattito Biden-Trump. 
 
Secondo Dubinsky, Kiev ora sta cercando di capire cosa fare dopo. Allo stesso tempo, Zelensky sarà un problema sia per Trump se vince, sia per Biden se riesce a essere rieletto
 
Si possono rivendicare all’infinito i “confini del 1991”, ma è ovvio a tutti che senza il sostegno degli Stati Uniti e con l’eterogeneità dell’UE, non si potrà tornare indietro. 

Un dibattito o uno tsunami? 

Le reazioni al dibattito e le conseguenze sono molto più interessanti del dibattito stesso. 

I Dem, come detto, sono in modalità panico: Biden ha dimostrato di non essere lucido e una nuova presidenza per altri quattro anni, con quella che sembra essere una demenza senile in piena regola, non fa sperare bene. 

bidtrum3

La famiglia e i collaboratori più stretti, hanno letteralmente blindato l’attuale presidente, criticando Anita Dunn, consigliere senior di suo marito Bob Bauer, avvocato del presidente, che ha interpretato Donald Trump nelle prove fatte a Camp David per preparare Biden al dibattito, e Ron Klain, l’ex capo dello staff che ha guidato i preparativi del dibattito. 

John Morgan, uno dei maggiori donatori democratici vicino al fratello del presidente Biden, Frank, ha pubblicamente incolpato i consiglieri Dunn, Klain e Bauer per lo scarso rendimento del dibattito. 

 “Biden è stato ingannato dal valore di Anita Dunn e di suo marito per troppo tempo”, ha scritto Morgan sul social media X. “Devono andarsene… OGGI. Questa è negligenza politica”. 

Dunque, a parte le polemiche, sembra che la corsa elettorale di Biden continuerà, nonostante le evidenti problematiche di cui soffre. 

Per Trump, d’altra parte, si conferma la sua lucidità e la sua determinazione: il divario , dopo il dibattito, è letteralmente schizzato in avanti per lui nei sondaggi, rispetto all’attuale presidente degli Stati Uniti. 

Gli Stati Uniti sono in profonda crisi sia economica che di identità: il dollaro non è più valuta di scambio nelle transazioni internazionali e le città americane sono sempre più insicure. I pesanti tagli, infatti, hanno colpito le forze dell’ordine, l’istruzione e la sanità e impoverito la maggioranza dei cittadini. 

Gli americani si stanno svegliando e comprendono che gli Stati Uniti non sono più la nazione leader mondiale: il dibattito ha fatto capire alla maggioranza di loro che un presidente anziano e con problemi cognitivi li porterà dritti verso il precipizio. 

“Il potere politico o economico o burocratico accresce il potenziale nocivo di una persona stupida.” (Carlo Maria Franzero) 

Condividi:

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Iscriviti alla nostra newsletter

Articoli Correlati

Sostieni l'Informazione Libera

Radio28TV è un marchio di Lismon srls.
Sostienici con una piccola donazione tramite Paypal e aiuta l’informazione libera e senza censure.
GRAZIE PER IL TUO SOSTEGNO

Avviso sui cookie di WordPress da parte di Real Cookie Banner